Logo Rapitalia.it Logo Rapitalia.it

Recensione Il Cuore e la Fame di E-Green

BOES
05/06/2013

Recensione E-Green il Cuore e la Fame

 

Eccoci nella Recensione dell' Album “Il Cuore e la Fame” di E-Green, il classico esempio di Musica fatta per se stessi.


 

Con il termine “Musica fatta per se stessi” intendiamo uno dei migliori modi per fare musica, dove non sono gli schemi dettati dal tempo, da ciò che “funziona” o da ciò che ti impongono che hanno la meglio, ma al contrario ciò che si è accumulato negli anni, la rabbia, e le idee personali che trovano nella propria musica il naturale sfogo.

 

E-Green nel “Il Cuore e la Fame” è prettamente Monotematico. Il messaggio che vuole trasmettere lo trasmette senza giri di parole, in maniera schietta. Ed è:

“Non contano i dischi che vendi, le tipe che stendi, ma solo le mazzate che prendi, mo' è meglio che scendi”.

 

E-Green lancia un attacco diretto a certa discografia, a certo rap fatto a tavolino, a scelte Musicali non date dal gusto e l' evoluzione personale di un artista, ma scelte fatte solo per speculare sul pubblico giovane, quello che spende, imbottendoli di musica vuota, senza scopo.

 

Ed è normale che ad uno come E-Green roda la situazione discografica del momento. Sopratutto uno come E-Green può permettersi di muovere una tale critica. Una personalità che non si è mai riempito le tasche con questa musica, per restare sempre libero, e sempre vero.

 

Il Messaggio che si può percepire e quello di una dichiarazione di Amore Eterno alla Musica Rap da parte di E-Green. Un amore cosi radicato che sfocia in rabbia verso chi ne abusa, e anche se frasi come questa:

“Per me il rap non è mai stata una fottuta via d'uscita, a me 'sto cazzo di rap ha rovinato la vita”

sembrano colpire il suo stesso amore, in realtà dimostrano la potenza di questo sentimento, come quando si litiga mandando a quel paese il proprio amore, soltanto perchè dentro si è ormai capito che si è eternamente condannati a questo sentimento.

 

 

.boes

SEGUI #RAPIZ SU FACEBOOK
SCRIVI COSA NE PENSI..